La sensazione di avere più energia può venire dai molti nutrienti contenuti in alimenti freschi, integrali, di cui abbiamo bisogno perché il nostro corpo ed il nostro cervello funzionino correttamente.
Cerca di ottenere questi nutrienti attraverso la tua alimentazione, prima di puntare tutto sugli integratori.
– Vitamina B1 & B2: Abbiamo bisogno di tiamina (B1) per convertire i carboidrati in energia (ATP). La Riboflavina (B2) aiuta a rilasciare energia nel ciclo di Krebs (il processo con cui i nostri corpi generano energia).

– Vitamina B6: Abbiamo bisogno della forma attiva della vitamina B6 (PLP) per mettere gli aminoacidi L- triptofano e L-dopa nei neurotrasmettitori di serotonina e dopamina, i quali sono importanti per la funzione conoscitiva e la concentrazione. La vitamina B6 è importante anche per i mitocondri delle nostre cellule (centrale elettrica), contribuendo a regolare gli enzimi che usiamo per attingere energia dal cibo.

– Vitamina B12: Abbiamo bisogno di vitamina B12 per proteggere e preservare la guaina mielinica, che copre i neuroni e aiuta a condurre i segnali elettrici inviati in tutto il corpo. B12 aiuta nella creazione di neurotrasmettitori ed a metabolizzare i grassi e carboidrati, le principali fonti di energia.

– Vitamina C: Abbiamo bisogno di vitamina C per fare la carnitina, che trasporta gli acidi grassi a catena lunga ai mitocondri perché li utilizzino per la creazione di energia. La vitamina C ci aiuta anche a produrre catecolamine, un gruppo di ormoni e neurotrasmettitori (come adrenalina [epinefrina] e dopamina) che sono considerate stimolanti.

– Magnesio: Abbiamo bisogno di magnesio per le reazioni metaboliche, in particolare quelle che convertono il cibo in energia. Avere più magnesio sembra migliorare le capacità cognitive, mentre non averne abbastanza sembra peggiorare la cognizione. Senza abbastanza magnesio nelle nostre cellule, l’insulina non funziona al meglio, rendendo più difficile l’utilizzo del glucosio. Inoltre, molti enzimi che ci aiutano a convertire il cibo in energia hanno bisogno di magnesio.

– Calcio: Il calcio aiuta a trasformare gli acidi grassi in energia; aiuta a modulare la produzione di ATP (il carburante del nostro corpo). Come con il magnesio, senza abbastanza calcio, la nostra insulina potrebbe non funzionare correttamente. L’insulina è uno dei principali ormoni della regolazione della glicemia, che colpisce i nostri livelli di energia.

– Zinco: Lo zinco contribuisce alla costituzione ed al funzionamento di almeno 100 enzimi nel nostro corpo, molti dei quali hanno a che fare con il metabolismo energetico. Quando lo zinco è basso, non secerniamo tanta insulina (causando così problemi con il metabolismo del glucosio); non metabolizziamo bene né i lipidi (grassi), né le proteine. Se non assumiamo abbastanza zinco, non otteniamo energia adeguata dal cibo né costruiamo proteine/muscoli.

– Acqua: I nostri cervelli dipendono dagli elettroliti, gli ioni disciolti di minerali come potassio, sodio, calcio e magnesio, per funzionare correttamente. Dobbiamo bilanciare attentamente i nostri elettroliti e fluidi per inviare segnali chimici ed elettrici nel cervello (neurotrasmissione). Se assumiamo abbastanza acqua, manteniamo quell’equilibrio. Se siamo disidratati, il nostro cervello soffre.